“Voce dal Mondo” Episodio 14 – Brasile 2.0, ritorno all’Ordem e Progresso?

di Domenico Barbato

Il 2022 sarà un anno cruciale per il futuro del Brasile. A Ottobre ci saranno le elezioni presidenziali che determineranno chi sarà il nuovo capo dello stato. Dopo aver trascorso più di 18 mesi in prigione per presunti scandali, l’ex presidente Lula ha riacquisito tutti i diritti politici, ed è pronto a sfidare Bolsonaro. Chiunque sarà eletto dovrà far fronte a una situazione sociale e sanitaria gravissima. Il paese oltre ad essere stato “epicentro sudamericano” del Covid, nel 2021 è stato colpito anche dalla più grave siccità degli ultimi novant’anni. A farne le spese sono state soprattutto le popolazioni indigene, sempre più a rischio di “ecocidi” causa espropriazioni dei loro terreni. Lo stato più grande del Sudamerica dovrà capire anche in che modo gestirà le sue relazioni estere, in particolare con le potenze i Brics. Ne parliamo con l’esperto di relazioni internazionali brasiliane Jorge Storniolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: